Il colore dei sentimenti

Che il sentimento dell’Amore sia nel senso comune rappresentato con il colore ROSSO è ormai un abbinamento quasi automatico. Sarà perché è considerata una tinta vivace e che non passa inosservata; sarà per la simbologia legata al cuore, sede delle emozioni più forti e decise… e l’Amore è spesso rappresentato come un sentimento impetuoso, travolgente.

Nell’albo di cui parlo oggi invece, tutte queste caratteristiche si mescolano ad una delicatezza ed essenzialità uniche nel loro genere. Il testo ha la capacità di parlare d’Amore in punta di piedi, non sminuendone la portata, anzi se possibile aumentando il phatos.

“Rosso come l’amore” (Valentina Mai – Kite Edizioni)

Rossocomelamore

Poche e semplici parole, sostenute nel loro significato metaforico da illustrazioni altrettanto nitide, pulite e dirette, accompagnano il lettore, piccolo o grande che sia, nel labirinto del grande e misterioso sentimento. Difficile da trovare, mutevole; a volte ingannevole e sfuggente, altre ammiccante e illusorio.

Dare una definizione dell’Amore non è la pretesa di questo testo. Piuttosto fra le sue pagine è possibile riconoscersi nel proprio, personale percorso di ricerca: si riflette, ci si interroga (e per me l’Amore cos’è?), si sorride, si resta di stucco.

Compaiono temi di grossa portata ma tracciati con estrema delicatezza: in Amore ci si può “ACCONTENTARE“? Abbiamo chiaro in mente di cosa o di chi andiamo in cerca e perché? Amiamo prima di tutto noi stessi?

Di questa curiosa e complessa esplorazione, appare piuttosto lampante almeno una cosa… :

Per trovare l’amore bisogna innanzi tutto cercarlo!

Trovare l'amore